fbpx

Villa Rechsteiner | Piavon di Oderzo, Italia

Villa Rechsteiner | Arte Laguna Prize

Le prime notizie sulla villa risalgono alla fine del Seicento ma la prima rilevazione certa finora rinvenuta è il Catasto Otthoboni del 1728. Dopo diversi passaggi di proprietà che hanno interessato le famiglie Serbelloni, Bonamico e Revedin, la villa è stata acquistata da Friedrich Rechsteiner nel 1881.

La villa è inserita in un prestigioso contesto storico, culturale ed ambientale che include anche la Cantina del Seicento ed il Parco con alberi secolari.

La Villa è parte di un sito molto articolato di edifici.

La Barchessa Seicentesca e la Latteria Ottocentesca con Torre Piccionaia si trovano all’ingresso del Borgo. Ora sono state rispettivamente trasformate in un salone polifunzionale e in uno Wine-Store con saletta degustazione.

Il Parco è provvisto di un Tempietto decorativo, di un Laghetto e di una antica Ghiacciaia. Ora sono il regno di animali selvatici come volpi, tassi e scoiattoli.

I prospetti sono quelli tipici della Villa Veneta, derivati dal Palazzo Veneziano. Prima ancora che la proprietà diventasse della famiglia Rechsteiner, essa apparteneva a degli aristocratici fondiari veneziani che la usavano come tenuta agricola.

La Villa serviva naturalmente anche come esibizione della ricchezza della famiglia e del suo amore per l’arte, tutt’ora vivo. Il parco romantico Ottocentesco d’ispirazione inglese era ed è ancora il compendio perfetto di questa splendida cornice.

VINCITORI

Erwin Redl | ArteLagunaPrize

Erwin Redl
(Gfoehl, Austria)

Winner at 15th edition

Pavel Kiselev | Arte Laguna Prize

Pavel Kiselev
(Moscow, Russia)

Winner at 14th edition

Akihiko Sugiura | Arte Laguna Prize

Akihiko Sugiura
(Hyogo, Japan)

Winner at 13th edition

DETTAGLI PREMIO SPECIALE


  • Residenza di massimo 15 giorni
  • Sono incusi: alloggio presso l’agriturismo Rechsteiner a pochi km dalla villa, spazio di lavoro.
  • L’opera realizzata rimarrà di proprietà della Villa.

  • ISCRIVITI >