Fè | Arte Laguna Prize
Mantova, Italia 1985


Myselfie – Homo monitor

Sezione d’arte: Scultura e Installazione

Dimensioni: 9 x 23 x 9

Anno: 2021

Materiali: Ceramica, vernice

More info >

Descrizione

“Myselfie – Homo Monitor” è il prossimo passo evolutivo che supera l’Homo Sapiens.
Questo progetto riflette sull’impatto che gli smartphone hanno avuto sulla nostra vita quotidiana. Sono estensioni del nostro corpo, che migliorano il nostro potenziale di comunicazione.
Man mano che l’evoluzione elimina ciò che non è necessario, i tratti del viso vengono sostituiti da un monitor che trasmette ogni tipo di emozione o contenuto.
Homo Monitor ha una testa a forma di monitor, adora la Dea della Connessione – madre di tutti gli input -, parla in codice binario e si nutre di dati.

Share